Top 10 similar words or synonyms for lillis

fairgate    0.802970

amoia    0.798168

hephner    0.791555

amedori    0.789414

finneran    0.783350

holvey    0.782309

astrof    0.781054

cahlin    0.780810

hower    0.779760

dalbey    0.779551

Top 30 analogous words or synonyms for lillis

Article Example
Episodi di Harper's Island VITTIME: Nikki Bolton, Shane Pierce, Vicesceriffo Lillis, Cal Vandeusen, Chloe Carter (suicidio)
Sam Johnstone È un prodotto del vivaio del Manchester United. Il 9 settembre 2011 - a causa dell'infortunio occorso al titolare Josh Lillis - il suo cartellino viene ceduto in prestito mensile allo Scunthorpe United, società militante in League One. Esordisce tra i professionisti il giorno successivo contro lo Sheffield United.
Tre donne (film 1924) Tre donne ("Three Women") è un film muto del 1924 diretto da Ernst Lubitsch con James Flood come aiuto regista e interpretato da May McAvoy, Pauline Frederick e Marie Prevost. Il film, ispirato dal romanzo "Lillis Ehe" di Iolanthe Marès, fu prodotto e distribuito dalla Warner Bros. Pictures. Uscì nelle sale il 19 ottobre 1924.
Personaggi di Dinosaur King Ursula è un membro della banda Alfa. Il suo nome originale è Usarapa, che al passaggio in America è divenuto Ursula che, di conseguenza, è il suo nome anche nell'edizione italiana. È una ragazza affascinante, intelligente, seria, snob, manipolatrice, arrogante, narcisista e irascibile. Odia essere chiamata "vecchia signora". Il suo dinosauro si chiama Terry ed è un tirannosauro. È doppiata in Giappone da Misa Watanabe, in America da Rachel Lillis ed in Italia da Alessandra Karpoff.
Storia dei New York Jets Wismer acconsentì a vendere la squadra ma tentò di impedire che prima venisse dichiarata bancarotta. Affermò che il trasferimento allo Shea Stadium avrebbe portato sufficienti incassi a rendere la franchigia profittevole. Un giudice diede alla lega l'autorità di vendere la squadra a un consorzio di cinque persone formato da David A. "Sonny" Werblin, Townsend B. Martin, Leon Hess, Donald C. Lillis e Philip H. Iselin. La cessione fu approvata dal tribunale il 15 marzo e completata il 28 marzo 1963. Il prezzo fu di un milione di dollari.
Episodi di Harper's Island Una volta entrati in chiesa, gli ospiti scoprono che non c'è nessuno al suo interno. Chloe scopre il cadavere del Vicesceriffo Lillis e pochi istanti dopo scompare misteriosamente. Quando arrivano Sully e Cal, gli ospiti si accorgono della scomparsa della ragazza, mentre Jimmy, che sembra essersi appena ripreso dal trauma, si riunisce al gruppo. I sospetti convergono sul ragazzo, poiché il killer l'ha lasciato miracolosamente inerme. Nonostante ciò, il gruppo è costretto a dividersi nuovamente per cercare Chloe. La ragazza è stata rinchiusa da Wakefield in un canale di scolo vicino ad un ponte sospeso. Alla domanda sul perché le stia facendo tutto questo, l'assassino le risponde che una volta una donna molto simile a lei gli fece rischiare la vita. Durante le ricerche, la tensione aumenta: Danny e Sully hanno una momentanea crisi d'ansia, Abby si mostra sempre più risoluta nel voler uccidere Wakefield, anche a costo di mettere a repentaglio la sicurezza degli altri ospiti, e il comportamento di Jimmy si fa sempre più sospetto. Rovistando fra altri documenti dello sceriffo, Madison scopre un dossier nel quale lo sceriffo collega Jimmy ad alcuni omicidi commessi a Seattle. Nel frattempo, Jimmy e Trish sono rimasti soli, chiusi in un'auto nel bosco. Mentre la ragazza sta dormendo, il ragazzo le sottrae il fucile.
Renzo Tortelli Dopo aver apprezzato gli scatti del maestro Henri Cartier-Bresson, numerose sono le visite che Tortelli compie a Scanno con l'amico Giacomelli. Tra gli anni sessanta e settanta sempre più intensa è la partecipazione all'attività di gruppi artistici e culturali che lo mettono in contatto con Monachesi, Cantatore, Ciarrocchi, Cegna, Tinteri, Craia, Tulli e Di Carlo. Proprio dell'amico Monachesi nel 1965 Tortelli fotografò le sculture gravitazionali alla Triennale dell'Adriatico, importante documentazione fotografica, recentemente recuperata per allestire la mostra organizzata dal Musinf di Senigallia in occasione della manifestazione Cartacanta a Civitanova Marche. Nel 1961 ha luogo al Circolo Fotografico Milanese la sua prima personale. Prosegue intensa la attività espositiva, dell'ormai membro del Club Fotografico di Pescara, sia in Italia che all'estero tanto che nel 1967 è a Firenze a Palazzo Strozzi tra i fotografi del gruppo Intrarealismo, cross-movement fondato a Barcellona nel 1966. In occasione del SONINMAG/5 è protagonista di una personale a Barcellona, mentre a Terrasa, sempre in Spagna, espone con l'amico Giacomelli. Nel 1968 partecipa con successo alla seconda mostra dell'Intrarealismo che si tiene quell'anno alla galleria di Londra O'Hana. Dopo un lungo periodo di silenzio durato 25 anni, Tortelli torna sulla scena alla fine degli anni novanta partecipando alla Biennale della Fotografia di Roma. Nel 2002-2003 espone a New York alla Keith De Lillis Gallery e alla Pinacoteca dei Musei Maceratesi presentando i lavori “Piccolo Mondo” e “Quelli della Speranza”. Nel 2005 l'Istituto della Cultura di Amburgo per valorizzare la cultura agreste marchigiana degli anni sessanta gli dedica una personale che raggiunge nel 2006 Kiel e la Società Dante Alighieri. Sempre nel 2006 espone, nella sezione dei fotografi stranieri al fianco di artisti tra cui Berengo Gardin, Henri Cartier-Bresson, Doloy, Frank, Giacomelli, Klein e Steinert, a Siviglia in occasione della mostra AFAL, riproposta a Guadalajara, in Messico e ad Almeria. Nello stesso anno è all'Aquila nella sala Michetti della Regione Abruzzo dove presenta “L'oasi di Scanno”, in Francia a Verdelais e a Senigallia con “1 Maggio '67 sul Misa”. Nel 2007 con l' ADMIRA di Milano espone a “Paris Photo” e ancora a New York alla Steven Kasher Gallery.